Lunedì, 05 Marzo 2007 10:55

UCINA presente con una collettiva di 30 aziende al Salone Nautico di Dubai dal 13 al 17 marzo realizzata insieme ad ICE

L’ATTIVITÀ EXPORT 2007 – l’Associazione presente con una collettiva di 30 aziende al Salone Nautico di Dubai dal 13 al 17 marzo realizzata insieme ad ICE
Prossimo appuntamento il Salone Nautico di Mosca in aprile

L’industria nautica italiana è presente con una collettiva di 30 aziende alla quindicesima edizione del Salone Nautico di Dubai, il più significativo salone internazionale del settore di tutto il Medio Oriente che si svolge da sabato 13 a mercoledì 17 marzo presso l’International Marine Club a Mina Seyahi.

Estesa su di un’area di 15 mila metri quadrati, la manifestazione ospita 258 espositori di barche, motori, accessori di cui ben 100 sono italiani (30 dei quali espongono nella collettiva ICE UCINA).

L’intenso e articolato programma di attività all’estero che UCINA si prefigge di realizzare nel 2007 è sviluppato in maniera coordinata con il Ministero delle Attività Produttive e l’ICE e prevede oltre alla partecipazioni a saloni esteri, missioni di operatori in nuovi mercati, azioni specifiche per il comparto dei super yacht e per la formazione.

Nell’ambito dei mercati di nuova esplorazione di UCINA, oltre alla Cina, rientrano la Russia, il medioriente, il Brasile e alcuni paesi del Mediterraneo come Croazia, Egitto, Tunisia e Turchia nonché alcuni Paesi della UE allargata.

I prossimi appuntamenti, per quanto riguarda i nuovi mercati, saranno il Salone Nautico di Shanghai dal 5 all’8 aprile prossimi e il Salone di Mosca dal 12 al 15 aprile, occasione in cui UCINA sarà presente insieme a ICE con una collettiva di 17 aziende.

UCINA rientra inoltre da una missione esplorativa in India, in occasione del Mumbai International Boat Show, dove lo stand Punto Italia di UCINA ed ICE ha accolto una delegazione di operatori delle aziende italiane Palagi, Selva, Trevolution/CMR ed Uflex.

L’intesa operativa, firmata nel 2005 a Genova, ha definito una serie di progetti condotti in maniera coordinata con il Ministero delle Attività Produttive, il Ministero del Commercio Estero e l’ICE, che coinvolgono diverse aree d’interesse: esplorazione di nuovi mercati con la partecipazione a saloni esteri e missioni di operatori nei mercati emergenti; comunicazione; azioni specifiche per il comparto dei super yacht e per la formazione.

L’attività di comunicazione all’estero è rafforzata da un’intensa campagna pubblicitaria che promuove il made in Italy nel mondo coniugando stile e tecnologia della nautica italiana sotto il marchio “Buy Italian”. Un marchio che porta nel mondo non solo la classe e l’eleganza, ma anche l’alta tecnologia e l’innovazione che caratterizzano l’industria nautica italiana.

Oltre alla partecipazione ai Saloni esteri, un’ulteriore occasione di promozione sarà costituita dalla missione riservata ai giornalisti stranieri di settore, organizzata da UCINA e ICE dal 6 all’11 maggio 2007. Quest’anno l’iniziativa, che da tempo si è aperta a Paesi emergenti come il Brasile e la Cina, condurrà i giornalisti alla visita di alcuni siti produttivi dell’area del Lago di Garda e del Lago di Iseo.

Files:
Comunicato Stampa Export 2007