Venerdì, 11 Novembre 2016 00:00

Le aziende associate ad UCINA al METS di Amsterdam dal 15 al 17 novembre

In partenza per il Mets di Amsterdam la collettiva organizzata da UCINA Confindustria Nautica e ICE Agenzia composta da 69 aziende
L’industria italiana della nautica da diporto sarà la più rappresentata e qualificata al salone dedicato ad accessori, materiali e tecnologie per la nautica che apre martedì 15 novembre.

Il Made in Italy sarà grande protagonista al METS – Marine Equipment Trade Show, il più significativo salone internazionale riservato agli operatori nel settore degli accessori per la nautica da diporto che avrà luogo ad Amsterdam dal 15 al 17 novembre prossimi. 69 le aziende che esporranno i propri prodotti sul mercato internazionale all’interno della collettiva organizzata da UCINA Confindustria Nautica e ICE Agenzia tra l’Italian Pavilion e il Superyacht Pavilion.

“L’industria italiana della nautica da diporto si conferma ancora una volta la più consistente e la più qualificata nel panorama mondiale – ha dichiarato Carla Demaria, Presidente di UCINA. Il comparto degli accessori nautici riveste un ruolo fondamentale nell’ambito della nostra industria, essendo caratterizzato da un alto livello qualitativo e tecnologico. Questo valore ci viene riconosciuto in tutto il mondo e i nostri prodotti sono ricercati proprio perché rappresentativi della qualità e del gusto dell’eccellenza made in Italy”.

Il fattura¬to complessivo dell’intero settore degli accessori in Italia è stimato per il 2015 a 836 mln €, in aumento di quasi il 7% sul 2014, derivante per quasi 600 mln € da pro¬duzione nazionale e per oltre 240 mln € da importazioni. La produzione naziona¬le di accessori risulta uniformemente distribuita, in termini di fatturato, fra export e mercato nazionale.

Lo spazio espositivo della collettiva UCINA ICE si estende su 1.600 metri quadrati e ospiterà uno stand istituzionale, realizzato con il supporto del Ministero dello Sviluppo economico e di ICE Agenzia, presso il quale gli espositori della collettiva italiana troveranno spazio per i propri incontri business e servizi loro dedicati, tra cui ospitalità e interpretariato.

Nell’ambito del Mets, l’Italia sarà protagonista anche del Global Superyacht Forum uno dei più importanti eventi nel mondo dei superyacht che quest’anno ospiterà oltre 600 figure chiave del comparto. Sarà Massimo Perotti, chairman del cantiere Sanlorenzo e Presidente emerito di UCINA Confindustria Nautica ad aprire il Forum, lunedì 14 novembre, nell’ambito del CEO Summit.
Sarà affidato a Gabriele Zucconi, figura di riferimento del cantiere associato ad UCINA, Rossinavi, il compito di chiudere la sessione di martedì 15 novembre sulle “Superyacht Legends”, tracciando un’analisi sul mercato presente e futuro.

Mercoledì 16 novembre, presso l’Italian Pavilion, i vertici di UCINA Confindustria Nautica ospiteranno inoltre la visita ufficiale dell’Ambasciatore d’Italia all’Aja, Andrea Perugini.

UCINA presiederà nell’ambito delle Federazioni internazionali, per EBI il Council e l’Executive Committee e, in ambito ICOMIA, il programma dei lavori dei Comitati Superyacht - Tecnico - Statistico – Ambientale.

L’Italia partecipa al Dame Award 2016, riconoscimento per il migliore prodotto di design, dove 5 aziende connazionali sono state inserite nell’elenco delle nominations. Si tratta di Antal srl Unipersonale con T-Lock, di Schenker Italia con Modular 300, di BCM Illuminazione con Jolly Roger, di Palagi Marine Lights con Light for Stanchion e di GZ Nautic Division con Radial gangway.


Scarica la lista degli espositori della collettiva italiana Mets 2016

Genova, 11 novembre 2016


Contatti:
UCINA Confindustria Nautica
Ufficio stampa
Chiara Castellari
+39 0105769812
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.