Giovedì, 05 Marzo 2015 10:19

Nota Stampa - incontro con il vice Ministro Carlo Calenda In evidenza

UCINA Confindustria Nautica: Il Presidente vicario Lamberto Tacoli ha incontrato ieri il vice Ministro Carlo Calenda: è stato un incontro positivo con delle aperture per il futuro del Salone Nautico di Genova e, più in generale, per l’Industria Nautica italiana.

Nella giornata di ieri il Presidente vicario di UCINA Lamberto Tacoli è stato ricevuto a Roma dal vice Ministro per lo Sviluppo Economico Carlo Calenda. E’ stato incontro atteso ed importante, servito al chiarimento delle reciproche posizioni sull’Associazione e il Salone Nautico di Genova, in programma dal 30 settembre al 5 ottobre 2015, di cui prosegue a pieno ritmo l’organizzazione.

“Ringrazio il vice Ministro per la disponibilità e apertura dimostrate – ha detto Lamberto Tacoli – che si confermano nella possibilità di erogare un significativo contributo a sostegno di alcune iniziative del Salone e di altre attività collegate al nostro settore”.

Il vice Ministro nel corso dell’incontro ha richiesto come condizione la partecipazione attiva al successo della manifestazione e al suo contorno della città di Genova e della Regione Liguria e che la manifestazione raccolga la massima rappresentanza dei cantieri italiani, in modo che sappiano dimostrare una forte comunione di intenti e proiezione al futuro.

UCINA sta lavorando alla organizzazione di una conferenza stampa nelle prossime settimane.

Genova, 4 marzo 2015
Contact:
UCINA - Ufficio Stampa
Antonio Vettese
Tel +39 335 7366723
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Chiara Castellari
Tel +39 010 5769812
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Files:
NOTA STAMPA - Incontro vice Ministro Calenda

UCINA Confindustria Nautica: Il Presidente vicario Lamberto Tacoli ha incontrato ieri il vice Ministro Carlo Calenda: è stato un incontro positivo con delle aperture per il futuro del Salone Nautico di Genova e, più in generale, per l’Industria Nautica italiana.