Domenica, 05 Ottobre 2014 17:13

Il Salone E La Città. Gli Scenari Che Si Aprono Dopo La Presentazione Del Progetto Di Renzo Piano. Il Successo Di Genovainblu

Nella giornata di ieri è stato svelato il progetto per la ristrutturazione del water front della città proposto da Renzo Piano. Un progetto importante che cambierà il volto della città e che è stato molto apprezzato sia da Massimo Perotti, Presidente di Ucina, che da Anton Francesco Albertoni, Presidente de I Saloni Nautici. Si fa intanto il consuntivo di GenovaInBlu, che si conferma anche quest’anno una formula vincente.

Promosso a pieni voti. “Il progetto di Renzo Piano? Gli darei un bel 30 e lode – ha dichiarato Massimo Perotti, Presidente di Ucina – Ci piace perché è spettacolare, perché darà un grande contributo alla città e al Salone. Quando sarà realizzato Genova diventerà la prima “città nautica” d’Europa. Ci piace anche perché in momenti difficili, durissimi, come questi, sono le idee che possono dare grande forza”. Altro aspetto fondamentale è quello dell’internazionalità: “Il mercato sta cambiando rapidamente, basti pensare a quanto stia diventando importante il peso di nazioni come la Cina. Noi dobbiamo farci trovare preparati: un progetto come questo crea i presupposti per rendere Genova regina del Mediterraneo e il suo Salone Nautico punto di riferimento per il mercato mondiale”.
Molto soddisfatto del progetto anche Anton Francesco Albertoni, Presidente de I Saloni Nautici. “Non possiamo che esprimere apprezzamento per un’idea che darà ulteriore valore a un Salone che già quest’anno sta dimostrando la sua forza, apprezzato sia dai tanti visitatori sia dagli operatori, soddisfatti dal gran numero di transazioni che stanno realizzando. La nostra intenzione è di restare qui a Genova, il Salone ha bisogno di una casa che sia sempre grande e prestigiosa. In questa direzione quello di Renzo Piano rappresenta il progetto ideale”.
Se il water front di Renzo Piano rappresenta il futuro, per il presente del rapporto tra il Salone e la Città va segnalato l’esito positivo delle iniziative del fuorisalone GenovaInBlu, arrivato alla sua quarta edizione. “GenovaInBlu è stato un evento molto partecipato e apprezzato anche dai cittadini genovesi che, in parte, hanno contribuito alla sua organizzazione - ha dichiarato Carla Sibilla, Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Genova. E' stato un momento in cui i visitatori del Nautico hanno potuto apprezzare e conoscere la città grazie agli eventi di moda,all'Acquario, al design e all'apertura delle Gallerie XII Ottobre. Devo dire – continua l'Assessore - che il connubio Città, Salone e GenovaInBlu ha ben funzionato, dando valore a tutti”.

Formula vincente di GenovaInBlu è la capacità di fare coincidere l'offerta permanente di una città che ha, di per sé, un grande patrimonio culturale con l'appeal internazionale del Salone Nautico e dei suoi ospiti, valorizzandolo attraverso mostre di alto contenuto artistico, l'apertura straordinaria di prestigiose dimore storiche genovesi - come i Palazzi dei Rolli e Palazzo Spinola - le Gallerie di via XII Ottobre e le vie dello shopping.
Particolarmente apprezzate quest'anno, per l'alto valore culturale dell'offerta, sono state le iniziative organizzate da SanLorenzo 21 con l'apertura del Refettorio di Santa Marta, illuminato e allestito con creazioni di moda e antiquariato e la selezione di elementi di arredo e design di aziende italiane presso le Gallerie. Fiore all'occhiello della città, anche in questa occasione l’Acquario ha avuto un ottimo riscontro di pubblico. Vincente, per il ritorno commerciale, è stata poi l'apertura straordinaria e prolungata dei negozi, sia in orario serale che festivo particolarmente voluta dalle Associazioni di categoria.

Estremamente positiva la risposta della città anche per quanto riguarda la ricettività dei servizi e delle strutture alberghiere, che in questi giorni hanno registrato il tutto esaurito. “C'è soddisfazione in città per come sono andate le cose al Salone” ha dichiatato il Presidente della Camera di Commercio Paolo Odone. “Il flusso dei visitatori è stato intenso, la qualità delle proposte fuori salone elevata. Il Salone non era certo l'unico evento del fine settimana, ma alla fine gli alberghi si sono riempiti e questo è ciò che conta”.
Ottimo l'esito del “progetto accoglienza”, iniziativa realizzata grazie alla Camera di Commercio di Genova che per tutta la durata della manifestazione ha messo in efficace collegamento il Salone con l’aeroporto, la stazione ferroviaria e gli alberghi, registrando un decisivo incremento dell'utilizzo delle navette rispetto all'anno precedente.
****
Ufficio Stampa - I Saloni NauticiQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Andrea Sculati - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – M. +393463071216
Gloria Belloni - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – M. +393292357344
Roberto Franzoni - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – M. +39 3485405758
Ufficio Stampa UCINA
Antonio Vettese – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – T. +39 335 7366723
Chiara Castellari – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – T. +39 0105769812

Files:
54° SNI - Comunicato stampa 17/2014

IL SALONE E LA CITTÀ.
GLI SCENARI CHE SI APRONO DOPO LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO DI RENZO PIANO.
IL SUCCESSO DI GENOVAINBLU