Mercoledì, 01 Ottobre 2014 22:19

Day One. Il primo giorno al 54°Salone Nautico Internazionale di Genova in pillole di cronaca

Apertura in grande stile per il Salone Nautico di Genova. Dopo la cerimonia di inaugurazione svoltasi alla presenza del Ministro delle Infrastrutture e Trasporti Maurizio Lupi e delle autorità locali, la 54esima edizione del Salone Nautico dalla tarda mattinata al confronto e alla riflessione con un ricco programma di appuntamenti, conferenze e presentazioni.

Ha aperto i lavori del Salone la conferenza “L'economia nella nautica”, convegno organizzato da Ucina, confindustria Nautica che ha messo l'accento sui principali provvedimenti in essere e futuri, che potrebbero riconsegnare alla nautica il ruolo di driver di sviluppo in Italia. Presenti Paola De Micheli, vice capo gruppo PD alla Camera, Massimo Perotti, Presidente Ucina, Carlo Calenda, viceministro Sviluppo Economico e Gerardo Mastandrea, Capo Ufficio Legislativo Ministero Infrastrutture e trasporti in rappresentanza del Ministro Lupi.

Nel pomeriggio, durante la conferenza “Mare Sicuro 2014” il Comandante Filippo Maria Marini, Capo ufficio relazioni esterne Comando generale Guardia Costiera e il Comandante Giambattista Ponzetto, Caposervizio tecnico amministrativo della capitaneria di Porto di Genova, hanno presentato i dati nazionali sui soccorsi effettuati durante la stagione estiva dal Corpo della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera con dettaglio sui laghi di competenza: Garda e Maggiore. Tra i dati presentati, significativo il decremento delle violazioni in materia di diporto passate da 2.238 del 2013 a 1.515 del 2014 indice influenzato anche da condizioni climatiche sfavorevoli e crisi. Mentre tra le cause di soccorso, il dato più alto riguarda “avaria al motore” (509); risulta in aumento rispetto agli anni precedenti il numero dei bagnanti soccorsi (970).

E ancora, su avanguardia e futuro delle tecniche di costruzione ha puntato Surfcrest, organizzatore della presentazione “Cantieri navali all'avanguardia: costruire in kelvet” introdotta dall'Ing. Maria Di Filippo che, parlando in termini di future applicazioni, ne ha sottolineato le principali caratteristiche, tra cui la robotica insolita protagonista della lavorazione.

Mentre World Area Holding anche quest'anno presente al Salone Nautico di Genova, ha presentato il progetto #World e l' Ecoporto galleggiante, innovativa struttura galleggiante che non tocca fondale progettata anche per un'applicazione fuori laguna di Venezia, già presentata alle istituzioni. Il progetto World, ribadisce Francesco Signoriello Amministratore Unico di #World Area Holding e presidente del #Cisvam “è un contenitore innovativo della ricerca per la promozione del turismo nautico e fonte di investimenti stranieri e di internazionalizzazione per le imprese italiane”. A Ladispoli e in Sardegna le prime realizzazioni del progetto.

Anticipazioni giovedì 2 ottobre:
Tra gli appuntamenti della seconda giornata di Salone, alle 10.30, l'incontro “La Nautica è turismo”, Sala Ucina (mezzanino Pad. B): confronto fra operatori della filiera dei servizi, della portualità e le autorità pubbliche, sulle tematiche legate all’applicazione dell’IVA turistica e della valorizzazione delle economie costiere legate alla nautica.
A seguire, alle 12 al Teatro del Mare (Sailing World), si terrà la presentazione di Swimthesland 2014: nuova formula per l'evento di nuoto in acque libere che si svolgerà nell'area marina di Bergeggi il 4 e 5 ottobre. Sempre al Teatro del Mare, nel pomeriggio alle 15, “Insieme per il Mare e l’associazione Movimento per il Mare” Onlus, sarà presentato il libro di Cosmo Picca dal titolo “Le trivellazioni in mare. Luci ed ombre” e a seguire, alle 16, l'incontro con un professionista del nuoto estremo, Paolo Chiarino. Alle 17.00: “Ciak si suona” - Dodecacellos, spettacolo a cura della Fiera Internazionale della Musica.
Parallelamente, al padiglione B, piano mezzanino, alle ore 15 si terrà il seminario “Dal Porto Turistico al Marina Resort: l'evoluzione dei servizi italiani al turismo nautico internazionale per tornare a crescere con l'Europa” organizzato da Ucina con Assomarinas (Sala Ucina).
Mentre nella vicina sala Carige, sempre alle 15, con l'incontro “Normativa: Il fisco che cambia” si discuterà di nautica e tassazione, nell'ottica degli interventi di tax compliance, alla presenza di commercialisti e magistrati tributaristi.
La giornata del 2 ottobre terminerà con due importanti riconocimenti che uniscono nautica e design. Alle 18 ADI, Associazone per il Disegno Industriale, in collaborazione con Ucina, consegnerà le menzioni “Accessorio di Design 2014” e “Menzione speciale” (terrazza padiglione B). Alle 19 al Teatro del Mare verrà conferito il premio “Barca dell'anno 2014”, a cura della rivista “Vela e Motore”.
****
Ufficio Stampa - I Saloni NauticiQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Andrea Sculati - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – M. +393463071216
Gloria Belloni - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – M. +393292357344
Roberto Franzoni - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – M. +39 3485405758
Ufficio Stampa UCINA
Antonio Vettese – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – T. +39 335 7366723
Chiara Castellari – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – T. +39 0105769812

 

Files:
54° SNI - Comunicato stampa 13/2014

Day One. Il primo giorno al 54°Salone Nautico Internazionale di Genova in pillole di cronaca