Martedì, 04 Giugno 2013 10:31

Comunicato Stampa UCINA: Al convegno “Nautica sviluppo del turismo. Turismo motore del Paese”

UCINA CONFINDUSTRIA NAUTICA: Al convegno “Nautica sviluppo del turismo. Turismo motore del Paese” Ugo Cappellacci, Presidente della Regione Autonoma Sardegna, presenta due importanti provvedimenti per rilanciare la nautica nella regione.

Due provvedimenti per far decollare la nautica in Sardegna: una manovra collegata alla Finanziaria per ridurre le accise sul carburante e un disegno di legge, all'ordine del giorno della riunione di Giunta regionale prevista mercoledì 5 giugno, per equiparare i Marina resort e i Dry marina (porti a secco) alle altre strutture ricettive. Con abbattimento anche dell'iva per i costi di ormeggio portandoli allo stesso livello dell'11% previsto per le strutture turistico-ricettive.

M1R 4041Si è aperto oggi con quest’annuncio del Governatore della Sardegna Cappellacci, la seconda giornata del Satec, dedicata al convegno “Nautica sviluppo del turismo. Turismo motore del Paese”.

Nel corso del suo intervento Cappellacci ha dichiarato: ''Vogliamo creare le premesse per far decollare un comparto importante per lo sviluppo del turismo. E' un settore con una capacità di spesa molto alta e che consente l'allungamento della stagione. Poi bisogna considerare l'indotto, a partire da tutto ciò che ruota intorno alla manutenzione delle barche. Purtroppo la politica negli anni scorsi ha avuto un atteggiamento miope, vessatorio nei confronti di un comparto che ha enormi potenzialità. Il nostro impegno va oltre gli aspetti finanziari e si concretizza in circa 200 milioni di euro di investimenti per completare e potenziare le nostre infrastrutture portuali per attrarre visitatori e nuovi utenti”.

A seguire ha avuto luogo la presentazione di una ricerca dell’Osservatorio Nautico Nazionale sul turismo nautico in Sardegna che ha rilevato importanti dati sull’andamento di diportismo nell’isola, utili per inquadrare le potenzialità di crescita del settore nella regione con tutte le sue ricadute in termini di indotto e creazione di posti di lavoro.

Nel corso della successiva tavola rotonda a cui hanno preso parte Anton Francesco Albertoni - Presidente di UCINA Confindustria Nautica, Luigi Crisponi, Assessore Turismo, Artigianato e Commercio Regione Autonoma Sardegna, Marco Bruschini - Direttore Promozione ENIT, Matteo Giuliano Caroli, Ordinario Università Luiss Guido Carli, Franco Cuccureddu - Presidente Rete dei Porti della Sardegna, Paola De Micheli - Vicecapogruppo Vicario del PD alla Camera dei Deputati e Piergiorgio Massidda - Presidente Autorità Portuale di Cagliari, i relatori si sono confrontati su quelli che sono ad oggi i principali impedimenti al rilancio del turismo nautico e sulle strategie da implementare per superarli.

Dal dibattito è emersa una voce comune sulla necessità di snellire la burocrazia e mettere il Paese in grado di competere alla pari con gli altri player del Mediterraneo. “La proposta avanzata questa mattina dal Presidente Cappellacci – ha affermato nelle conclusioni Anton Francesco Albertoni – dovrebbe essere un esempio per le altre regioni: non c'e' nemmeno bisogno di inventarsi niente dal momento che in Spagna e in Francia l’Iva sul turismo nautico è già equiparata a quella delle altre strutture turistico-ricettive. Confidiamo che il nuovo Governo e il Parlamento ci ascoltino: abbiamo parlato con il Ministro per le infrastrutture e trasporti Maurizio Lupi e con i presidenti delle due commissioni di Camera e Senato, ricevendo segnali incoraggianti. Ora aspettiamo le prossime mosse”.

Intervento del Presidente Regione Sardegna - Ugo Cappellacci

Contact:
Barabino & Partners
Danila Sabella
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
02.72.02.35.35
Jacopo Pedemonte
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
010.272.50.48
347. 06.91.764

UCINA - Area Promozione
Erika Savona
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
010.576.98.27


Cagliari, 1 Giugno 2013

 

Files:
Comunicato Stampa Ucina Satec 2013 - bis