Martedì, 22 Novembre 2005 16:44

METS 2005 - Cresce a 113 il numero di espositori della “collettiva” organizzata da UCINA nel Pavillon Italia.

UCINA (Unione nazionale cantieri ed industrie nautiche ed affini): 190 le aziende italiane presenti al METS di Amsterdam dal 15 al 17 novembre prossimi.
Cresce a 113 il numero di espositori della "collettiva" organizzata da UCINA nel Pavillon Italia.

L’industria nautica italiana sarà presente con 190 aziende, alla prossima edizione del Mets di Amsterdam, il più significativo salone internazionale riservato agli operatori nel settore degli accessori per la nautica da diporto, che si svolgerà ad Amsterdam da martedì 15 a giovedì 17 novembre prossimi.

Delle aziende italiane, che rappresentano il primo gruppo straniero di espositori presente al Salone, 113 esporranno al "PAVILLON ITALIA" – presso il padiglione Randstadthal nel comprensorio fieristico RAI di Amsterdam - nell’ambito della collettiva organizzata da UCINA, l’associazione aderente a CONFINDUSTRIA che riunisce gli operatori della nautica da diporto.

Lo spazio espositivo della Collettiva Italiana organizzata da UCINA supera i 2.000 metri quadrati in posizione centrale rispetto alla manifestazione. UCINA sarà presente con uno stand di rappresentanza che ospiterà il "Punto Italia", luogo di informazione e ospitalità per gli operatori e i visitatori del padiglione.

UCINA interverrà inoltre alle riunioni ed ai comitati internazionali organizzati nell’ambito della manifestazione. In particolare, parteciperà all’incontro del comitato tecnico di ICOMIA (15 novembre), al Project 2005, Forum internazionale sull’industria dei Superyachts e al convegno sugli impatti socio economici e ambientali della nautica da diporto organizzato dall’EURMIG nella giornata di mercoledì 16 novembre.

La significativa e qualificata presenza della nostra industria a questa manifestazione, interamente dedicata agli accessori e che ha raggiunto nella passata edizione i 941 espositori, testimonia il ruolo che la nautica italiana svolge nell’ambito del panorama mondiale.

In particolare, secondo le stime UCINA relative al 2004, il fatturato complessivo del comparto di accessori e componentistica ha registrato ancora un incremento rispetto all’anno precedente, e ha raggiunto il valore complessivo di 951 milioni di euro. Le esportazioni sia dirette sia attraverso le unità da diporto, rappresentano il 70% del valore della produzione nazionale che si attesta su 774 milioni di euro.

La presenza di UCINA al Mets di Amsterdam rientra nell’articolato programma di attività all’estero che l’Associazione ha condotto in maniera coordinata con il Ministero delle Attività Produttive, il Ministero del Commercio Estero e l’ICE, nell’ambito dell’ accordo di settore stipulato alla fine del 2004 da UCINA e dal Ministero delle Attività Produttive.


Per informazioni:
Fede Gardella 335.8308666
UCINA 010. 5769811
Genova, 8 novembre 2005

Files:
Comunicato Stampa METS 2005